Domenica, 16 Giugno, 2019

Calcio nazionale italiana: fuori dal prossimo torneo FIFA

Choc Italia: stampa svedese esulta, Azzurri fuori dai Mondiali, addio fra le lacrime di Buffon
Deangelis Cassiopea | 17 Novembre, 2017, 14:45

La più grande preoccupazione del popolo italiano dopo l'esclusione dell'Italia dal Mondiale è stata la rinuncia alle grigliate estive con gli amici per le partite davanti alla tv. Basti pensare che una parte di quei fondi era destinata già ai mondiali che si terranno in Qatar nel 2022. Una sorta di "contro Mondiale" che si terrebbe poco prima dell'inizio della rassegna iridata e che consentirebbe la partecipazione anche alle squadre che disputeranno il torneo in Russia, come allenamento amichevole. Non che questo conti se è la Fifa a decidere senza criteri specifici come classifiche, qualificazioni o ranking.

Ad arrivare in soccorso ai sognatori italiani che non vogliono arrendersi all'idea di seguire i mondiali senza maglia azzurra, ci sarebbe l'articolo 7 del regolamento ufficiale della Fifa, la Federazione internazionale che gestisce il calcio nel mondo. Una remota e infausta possibilità a cui dà conto Il Corriere dello sport che cita l'articolo 7 del regolamento ufficiale della fifa: "Qualora un'associazione (delle 32 qualificate) si ritiri o sia esclusa dalla gara, il comitato organizzatore della FIFA deciderà sulla questione a propria discrezione e prenderà qualsiasi azione ritenuta necessaria. In particolare, il comitato organizzatore della Fifa può decidere di sostituire l'associazione in questione con un'altra associazione".

Vedere l'Italia ripescata ai mondiali in Russia, comunque senza Giampiero Ventura, è possibile, sono in tanti a sperarlo. Deve succedere qualcosa di molto grave per far sì che si liberi un posto.

Siamo colati a picco con un pessimo CT che non ha avuto nemmeno la forza di presentarsi davanti ai microfoni, incapace di dare la carica giusta a tutta la squadra, confuso anche nella definizione della formazione, azzardando un undici inatteso. L'unica 'speranza' (brutta definirla così dato che implicherebbe un evento negativo) per gli azzurri sarebbe il verificarsi di una situazione analoga in qualche paese dove ci sono delle situazioni non propriamente tranquille: occhio quindi a Corea del Sud, Nigeria, Iran, Arabia Saudita, Senegal e Egitto. Al suo posto andò a giocare il campionato continentale la Danimarca e lo vinse.

Altre Notizie