Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Auto carica di esplosivi al porto di Livorno: un arresto

Smart con un chilo di esplosivo a Livorno un arresto Esplosivo in un'auto a Livorno scoperto dalla Guardia di finanza
Evangelisti Maggiorino | 17 Novembre, 2017, 13:53

E' successo sulla strada costiera di Viale Italia nei pressi della rotonda di Porto a Mare a Livorno, l'uomo alla guida di un'auto bianca, è stato trovato in possesso di 4 ordigni esplosivi di fattura artigianale, riposti in una shopper bianca su un sedile passeggeri.

La scoperta è stata fatta dagli uomini della Guardia di Finanza che stavano effettuando dei controlli antidroga. "Servivano per i botti di Capodanno", si è giustificato davanti alle fiamme gialle che lo hanno fermato.

Al momento, diverse fonti investigative e lo stesso procuratore di Livorno Ettore Squillace Greco confermano come non sia emerso nessun legame tra l'uomo e le organizzazioni terroristiche o anarco-insurrezionaliste. Subito dopo il ritrovamento dell'auto gli artificieri hanno messo in sicurezza l'esplosivo. Quattro ordigni rudimentali collegati tra loro tramite miccia pirotecnica, ad accenditori di sicurezza, connessi a riceventi elettroniche munite di antenna, così da poter essere attivati a distanza tramite singoli dispositivi con telecomando, anch'esso rinvenuto all'interno dell'auto.

L'uomo, gravato da vari precedenti di polizia, non ha fornito alcuna spiegazione plausibile circa la presenza degli esplosivi. E' stato arrestato in flagranza per il reato di porto abusivo di esplosivi e posto, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno, agli arresti domiciliari.

Altre Notizie