Giovedi, 14 Novembre, 2019

Mazzata per il lavoro: la Honeywell di Atessa chiude

Honeywell chiude lo stabilimento di Atessa a primavera, 420 dipendenti e indotto senza lavoro Honeywell, l'azienda ha comunicato la chiusura dello stabilimento
Esposti Saturniano | 15 Novembre, 2017, 20:10

Lo ha comunicato questa mattina, mercoledì 15 novembre, la stessa azienda al Ministero ed alle parti sociali, informando altresì che lascerà in Val di Sangro solo un piccolo segmento lavorativo. Lavoratori che, negli anni, hanno fatto grande questa azienda e che ora si sono visti chiudere la porta in faccia. Il mio primo pensiero va ai lavoratori e alle loro famiglie. L'economia abruzzese subisce un colpo duro.

I sindacati hanno immediatamente convocato un'assemblea per le 18 di stasera nella sala polifunzionale di Atessa. I sindacati, la Regione Abruzzo e il Governo Italiano devono a questo punto concordare una strategia per contrastare questa scelta di delocalizzazione della Honeywell che negli anni passati ha avuto dallo Stato italiano tanti incentivi e aiuti.

Chiediamo un immediato intervento del Governo e l'apertura di un tavolo di confronto presso il Ministero dello Sviluppo Economico: "l'irresponsabilità e il mancato rispetto del sindacato e delle istituzioni italiane non può passare senza una forte reazione delle istituzioni italiane". È quanto afferma il segretario regionale dell'Udc e sindaco di Fossacesia (Chieti), Enrico Di Giuseppantonio, appresa la notizia della chiusura dello stabilimento di Atessa (Chieti).

La Honeywell è "disponibile fin da subito ad avviare il dialogo con i rappresentanti dei lavoratori per individuare le soluzioni migliori che possano minimizzare l'impatto su tutte le persone coinvolte" nella chiusura dello stabilimento di Atessa (Chieti). Spiega il sindacalista: "E' un epilogo inaccettabile in un quadro in cui peraltro lo stabilimento aveva sempre raggiunto elevati standard di produttivita' e le istituzioni italiane avevano dimostrato disponibilita' a sostenere con investimenti il rilancio produttivo del sito".

Altre Notizie