Venerdì, 24 Novembre, 2017

Italia fuori dal Mondiale? Un disastro finanziario

Italia fuori dal Mondiale? Un disastro finanziario Italia-Svezia, tra meme, gif e commenti sui social: ecco come ci stiamo preparando al disastro
Cacciopini Corbiniano | 15 Novembre, 2017, 11:10

Nessun fuoriclasse - Con tutto il rispetto per i vari Immobile, Belotti e compagnia, hanno dimostrato di essere buoni giocatori ma non fuoriclasse, non sono loro quelli che cambiano la partita con una giocata decisiva. L'Italia ha sfiorato il gol in diverse circostanze, ma senza concretizzare le occasioni create. Una nazione lasciata di stucco, ma le difficoltà degli azzurri e l'inadeguatezza del c.t. Ventura sono palesi, pertanto a mente lucida possiamo anche ammettere che un tantino era prevedibile il triste epilogo.

SCOMMESSE PERDUTE - Un Mondiale senza Italia pesa anche sulle casse dell'erario: può valere anche un milione di euro in meno per il Fisco, fu quello il gettito delle scommesse sugli azzurri all'Europeo francese, che hanno mosso 19 dei quasi 268 milioni raccolti.

Chi subirà un duro colpo è senza dubbio la tv che proprio sulla Nazionale ha basato i propri successi: nella classifica dei 50 eventi più visti addirittura 49 sono gare disputati dagli azzurri, di cui 32 in varie edizioni dei Mondiali.

In totale la FIFA incassò ben 180 milioni di euro da Rai e Sky per i Mondiali del 2014: per quelli in Russia non è certo che si supereranno gli 80, una perdita da almeno 100 milioni.

Il calcio italiano ha un urgente bisogno di una rifondazione. Questa partita segna il fallimento di una gestione tecnica e federale: il ct Ventura a fine ciclo. L'Italia non va oltre lo 0-0 al San Siro nella gara di ritorno dello spareggio contro la Svezia, e manca clamorosamente la qualificazione. La mancata partecipazione alla competizione causerebbe il soffocamento di questi introiti, perché, indubbiamente, la possibilità, pur minima, di aspirare al successo o, comunque, di poter dire la propria, favorisce l'acquisto di maglie, tute e merchandising assortito, specialmente da parte dei nostri parenti d'Oltreoceano. "E'il momento di prendere delle scelte che forse negli anni passati non si è avuto il coraggio di prendere.Questo mondo va fatto ripartire dai settori giovanili fino alla Serie A". Dei bar che trasmettono i match e che vedono aumentato esponenzialmente il proprio lavoro in quei giorni?

Altre Notizie