Venerdì, 24 Novembre, 2017

Meteo, la sciabolata artica di Attila: neve a Bologna

20171113_153310_FFE06052 Meteo, la sciabolata artica di Attila: neve a Bologna
Evangelisti Maggiorino | 15 Novembre, 2017, 06:29

Nevicate sono attese in Carnia a quota 500-600 metri e sulla zona del Carso triestino già a 300 metri di quota.

Sopra i 1.000 metri la neve è caduta un po' ovunque e il Trentino è stato investito da raffiche di vento fino a 100 km all'ora. Non si escludono possibili mareggiate a nord dell'Elba e sulla costa pisano-livornese. E' anche caduto un albero che ha causato problemi di traffico e un breve black out elettrico.

I fenomeni meteo potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. Il capoluogo si è svegliato nella morsa della perturbazione artica. "Per questo motivo il vento tende a deviare a sinistra, perché prevale la forza di gradiente di pressione, che richiama l'aria verso il centro di bassa pressione sull'alto Adriatico". Temperature bruscamente in calo, minime che preannunciano un rigido inverno. Da giorni sapevamo che in Emilia sarebbe potuto nevicare a quote molto basse, ma perché nevica in pianura proprio sull'Emilia centrale, mentre ad esempio, a Parma alla stessa ora piove con 6 gradi?

Le previsioni del tempo di oggi, lunedì 13 novembre 2017, ci parlano di un nuovo crollo delle temperature e di una situazione di maltempo generale molto preoccupante per il nostro paese. La Liguria sarà invece divisa in due con pioggia sul versante di Levante e sole su quello di Ponente. Temporali si verificheranno su bassa Puglia, Sicilia sud-occidentale e a ovest della Sicilia. Non è andata meglio nel resto d'Italia, con fortissime raffiche di vento gelato che hanno fatto cadere tegole, insegne e rami da Trento a Roma (dove i vigili del fuoco hanno effettuato oltre cento interventi).

Altre Notizie