Sabato, 25 Novembre, 2017

Napoli, De Laurentiis all'attacco: Tavecchio e Ventura nel mirino 103 14-11

Cacciopini Corbiniano | 14 Novembre, 2017, 20:19

Ecco le parole di De Laurentiis: "E' inutile convocare Insigne per poi farlo giocare fuori ruolo o per lasciarlo in panchina".

Sul mancato utilizzo di Insigne: "Se uno gioca col 4-2-4 non può far venire Insigne e metterlo nei 4 perché lui gioca in un 4-3-3, è lì che esprime il suo massimo livello di capacità".

E il modulo con cui giocano i vari Immobile, Insigne, El Shaarawy, Candreva, Jorginho e chi più ne ha più ne metta? Così si fa un danno a delle società usando male i nostri gioielli, del Napoli e non solo, che appaiono così a livello internazionale. Diventa una vetrina negativa per i giocatori e per i club. Chi vede in maniera superficiale queste partite potrebbe dire: "Ma questi calciatori allora valgono meno di quello che in effetti si dice".

"Se fossi Tavecchio la prima cosa che farei è dimettermi per non fare la figura dello stupido". E' il responsabile di questa disfatta, si deve dimettere. Chi vorrei come prossimo ct? "Un giovane di 35 anni...", ha concluso De Laurentiis.

Altre Notizie