Sabato, 25 Novembre, 2017

Disfatta Italia, addio Mondiali di Russia 2018

EvidenzaNazionali      Italia-Svezia i Top&Flop di CM24 Ventura nella storia dalla parte sbagliata
     
     
       Di Redazione Cm24-        13/11/2017 EvidenzaNazionali Italia-Svezia i Top&Flop di CM24 Ventura nella storia dalla parte sbagliata Di Redazione Cm24- 13/11/2017
Cacciopini Corbiniano | 14 Novembre, 2017, 16:32

E il danno economico non si concentra ovviamente solo sulle mancate entrate, ma anche su quelle che l'Italia ha in preventivo e dovrà giustificare pur senza la partecipazione ai Mondiali. "Mi dispiace che l'ultima partita ufficiale in nazionale sia coincisa con l'eliminazione". "Un uomo di istituzioni deve ascoltare tutti ma anche ragionare con buonsenso con quelle che sono le norme".

Un'esclusione che non si verificava da sessant'anni. Quest'estate in Russia non si sentirà il tanto amato Inno di Mameli, "Siam pronti alla morte l'Italia chiamò, SI!".

Il processo nei confronti dell'(ex) ct Giampiero Ventura era già iniziato da tempo.

Per quanto riguarda il suo futuro Ventura ha smentito le voci circolanti che non lo davano più come allenatore dell'Italia. Così come sul nostro territorio. Forse tutti pensavano che avesse lasciato perchè il tecnico ha voluto salutare a uno a uno tutti i giocatori con cui ha condiviso questa esperienza. Qualcosa a livello tecnico-tattico è andato veramente male, scelte sbagliate, nomi sbagliati, pochi "attributi" in campo. E' una mia parentesi che finisce, ma non potrei essere più orgoglioso dei compagni che ho visto. E' la parola più giusta da usare è sicuramente "Vergogna", vergogna per questo "schiaffo" che avete regalato nuovamente a tutti i tifosi azzurri. C'è da valutare un'infinità di cose. Vi ricordate le urla di gioia alla rete di Altobelli nel 1982?

"Questo è un argomento che potrà anche essere trattato, ma che non dipende da me e che non mi sento di affrontare in questo stato d'animo". Non dell'impegno, della volontà e di tutto il resto. "Ad oggi questi tre fatti non ci sono", ha concluso, non prima di dedicare un pensiero a Gigi Buffon.

Nato a Cagliari il 21/02/1992, frequentante il corso di laurea in Economia e Gestione Aziendale nella facoltà di Cagliari. La mia filosofia di vita? Non solo di storia, ma anche di denaro, soprattutto quello dei diritti tv.

Altre Notizie