Sabato, 25 Novembre, 2017

Assalto ad un supermercato e alla Posta, presi tre rapinatori

Gli puntano la pistola alla testa davanti a moglie e figlia arrestati tre rapinatori   
                       
                
         Oggi alle Gli puntano la pistola alla testa davanti a moglie e figlia arrestati tre rapinatori Oggi alle
Evangelisti Maggiorino | 14 Novembre, 2017, 16:21

I militari a Monreale hanno arrestato tre palermitani accusati una tentata rapina alle poste in via Aldo Moro di Monreale e di un colpo a un supermercato in via Beato Angelico di Palermo, entrambe a mano armata e commesse il 22 luglio 2016. Il militare aveva messo in fuga i banditi. I fatti risalgono al pomeriggio del 22 luglio 2016.

I rapinatori (Vincenzo Chiofalo, 24 anni, Francesco Quartararo, 25 anni, e Umberto Milazzo, 28 anni) sono stati fermati.

I tre a bordo di una Smart di prorprietà di un conoscente hanno tentato prima di rapinare l'ufficio postale di Monreale. I carabinieri sono riusciti a risalire ai tre giovane grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza della agenzia postale e a quelle del supermercato.

Proprio Milazzo era in permesso premio dal carcere e si era unito alla banda per commettere le rapine.

Le telecamere della polizia lo hanno ripreso con gli stessi abiti che indossava nelle due rapine.

La Smart è stata ritrovata, in parte smontata e solo dopo alcune settimane, nelle vicinanze dell'abitazione del proprietario.

I carabinieri per risalire a Chiofalo hanno analizzato le chiamate effettuate prima e dopo le rapine con gli altri indagati.

Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati e sequestrati gli indumenti utilizzati durante le rapine, i telefoni cellulari dei giovani e una pistola giocattolo utilizzata per mettere a segno i colpi.

Altre Notizie