Sabato, 25 Novembre, 2017

Pil, Istat: +1,5% la crescita acquisita per il 2015

Notizie Radiocor - Economia Istat: nel III trimestre Pil +0,5% sul II trimestre e +1,8% in un anno
Esposti Saturniano | 14 Novembre, 2017, 12:19

Il dato congiunturale del Pil che nel terzo trimestre si attesta a +0,5% (contro il +0,3% del trimestre precedente) segna la tredicesima variazione congiunturale positiva consecutiva. "Abbiamo recuperato il gap e la situazione economica vede l'Italia correre più di altri Paese".

(Teleborsa) - L'economia dell'Italia accelera oltre le attese nel terzo trimestre. Nello stesso periodo il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,7% negli Stati Uniti, dello 0,5% in Francia e dello 0,4% nel Regno Unito. In termini tendenziali, si e' registrato un aumento del 2,3% negli Stati Uniti, del 2,2% in Francia e dell'1,5% nel Regno Unito.

L'incremento del Pil italiano per il 2017 è pari all'1,5%.

Su base trimestrale il Pil italiano è salito dello 0.5%, mentre il consensus aveva previsto un aumento dello 0,4%.

L'agricoltura è l'unico settore a fare registrare un calo congiunturale del valore aggiunto a causa del clima impazzito che ha avuto effetti devastanti nelle campagne con una storica siccità su cui si sono abbattuti violenti nubifragi a macchia di leopardo con danni stimati nei campi superiori ai 2 miliardi di euro nel 2017. La stima e' dell'Istat che segnala anche come il terzo trimestre di quest'anno abbia avuto tre giornate lavorative in piu' del trimestre precedente e una giornata lavorativa in meno rispetto al terzo trimestre del 2016.

Altre Notizie