Sabato, 25 Novembre, 2017

"Dramma Italia, è fuori dal Mondiale": i quotidiani esteri sulla disfatta azzurra

Italia, serve l'impresa: disastro finanziario senza il Mondiale L'Italia non parteciperà ai Mondiali 2018. Eliminati dalla Svezia
Cacciopini Corbiniano | 14 Novembre, 2017, 11:37

L'ultimo Mondiale di calcio senza l'Italia risale al 1958, eliminata quella volta, dall'Irlanda del Nord. Il Guardian titola: "La Svezia di qualifica per la Coppa del mondo in Russia, a spese dell'Italia, che piange". L'Italia attacca ma si espone ai contropiedi svedesi, per fortuna degli azzurri gli attaccanti di Andersson sono imprecisi e la difesa chiude senza affanni. 'Arrivederci, l'Italia manca il Mondiale dopo 60 anni' è l'apertura del portoghese A Bola. A lato, un focus intitolato "Ciao Italia" e in fondo un'analisi delle ragioni che hanno portato al "cataclisma". Peggio di così sarà difficile fare. Non portare l'Italia ai mondiali è stata una cosa che ha spezzato il cuore ai 60 milioni di italiani, a quei bambini che sognano di diventare come i propri idoli, a chi vive il calcio con il cuore, con la passione e non ci milioni che guadagno gli altri. Azzurri fuori dal Mondiale di calcio che si giocherà in Russia nel 2018. Rinviata colpevolmente la rivoluzione, l'Italia assisterà da casa a Russia 2018 senza le idee e gli uomini ideali per figurare tra le 32 migliori squadre del mondo. "Gli Azzurri non ce la fanno con la Svezia e consumano un fallimento storico", scrive. Ok, per molti di voi questa situazione potrà sembrare veramente "esagerata" ma, sempre calcisticamente parlando, non potete non dire che si tratta di un "dramma" sportivo. "Un Mondiale senza l'Italia!". Qualcosa però dovrà cambiare veramente, bisogna veramente "rifondare" il tutto, partendo dai principi e dai valori che ogni persona dovrà avere, visto che questa maglia non può esser indossata per gioco. Nel finale della prima frazione, l'Italia vuole sbloccare il punteggio e al 40' Jorginho trova Immobile con uno splendido lancio, il centravanti azzurro controlla, si gira e calcia, Olsen smorza la conclusione che viene salvata sulla linea da Granqvist.

Sarà una notte da dentro o fuori.

Altre Notizie