Sabato, 25 Novembre, 2017

Celebrazioni in ricordo dei caduti di Nassirya a Putignano

Vibonati commemora i caduti nella strage di Nassiriya L’episodio avvenne quattordici anni fa in Iraq
Evangelisti Maggiorino | 12 Novembre, 2017, 20:32

Ai caduti di Nassiriya intitolata una piazza a Carema, da sempre attivo centro a due passi dalla Valle d'Aosta.

Autorità militari e civili, rappresentanti dell'Amministrazione comunale e associazioni combattentistiche e d'arma si sono radunati in Piazza Caduti di Nassiriya per le ore 10.50 ed, a seguire, il Presidente del Consiglio Comunale Antonio Lecce ha deposto la Corona al Monumento. Infatti, in occasione dell'intitolazione che ha visto in primo piano i Carabinieri, hanno preso parte all'uscita le scolaresche della zona. "Il mio grazie immenso va a chi ogni giorno - ha concluso - indossa la divisa per difendere noi, per garantire la nostra sicurezza, per la nostra vita".

Alla cerimonia il picchetto d'onore era composto dai carabinieri della compagni di Ivrea.

L'iniziativa, alla quale ha partecipato anche il comandante dell'Accademia generale Stefano Mannino, è frutto di un accordo tra Comune e Accademia militare che dallo scorso anno hanno stabilito un appuntamento periodico con l'alzabandiera per la prima domenica del mese, che per novembre è slittato a causa della concomitanza delle celebrazioni del 4 Novembre. Il 12 novembre del 2003, nella città a sud dell'Iraq, un camion-bomba esplose dentro il recinto della 'Maestrale', una delle basi del contingente italiano MSU a cui era demandato il controllo di quella zona del paese.

Altre Notizie