Sabato, 25 Novembre, 2017

Ostia, Roberto Spada viene fermato dai carabinieri: è indagato per il pestaggio

ANSA                       Spada- DA ANSA Spada- DA
Evangelisti Maggiorino | 11 Novembre, 2017, 22:12

A Spada la procura contesta il reato di lesioni e violenza privata aggravate dal metodo mafioso e dai futili motivi. Ora è caccia al complice di Spada. Anche questo atteggiamento, secondo chi indaga, rientra nelle dinamiche tipicamente mafiose messe in atto da Roberto Spada nell'aggressione del giornalista Rai, Daniele Piervicenzi. A lanciare la mobilitazione inizialmente la lista Laboratorio Civico X, altra sorpresa delle elezioni a Ostia, che ha visto poi l'adesione di molte realtà grandi e piccole, e di tanti singoli cittadini.

Voto Ostia, Roberto Spada aggredisce inviato di Nemo Daniele Piervincenzi, inviato del programma di Rai2 Nemo, è stato colpito al volto con una violenta testata da Roberto Spada, titolare di una palestra e fratello del boss Carmine, condannato a 10 anni di carcere.

Roberto Spada è stato fermato dai carabinieri del nucleo investigativo di Ostia: i militari hanno eseguito un decreto di fermo emesso dal pubblico ministero in relazione all'aggressione di un giornalista di Nemo. "Non è normale che voi state sempre a rompere il c.o dietro alla gente a fare tremila domande ogni giorno", dice uno dei clienti al giornalista di Repubblica Giuseppe Scarpa. Sull'accaduto, Di Stefano ha chiarito: "Quella avvenuta contro il giornalista è stata una violenza deprecabile, assurda ma che non può essere imputata a CasaPound perché Roberto Spada non è un nostro iscritto o un nostro esponente". "Vi prendo la macchina e vedi che non la trovi piu'". Piervincenzi è stato ricevuto a viale Mazzini dal direttore generale della Rai Mario Orfeo che ha voluto sincerarsi delle sue condizioni di salute."Certo siamo scossi, sia io che Edoardo Anselmi - ha aggiunto il reporter - Lui ha coraggiosamente difeso il girato della telecamera durante l'aggressione, gliene sono grato".

"A Ostia è prevista la manifestazione" Uniti per la legalità" indetta dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi. Spada aveva espresso pubblicamente il proprio appoggio a Casapound e in una foto pubblicata sul proprio profilo facebook posa sorridente accanto a Luca Marsella, candidato alla presidenza del municipio di Ostia proprio per Casapound.

Altre Notizie