Venerdì, 24 Novembre, 2017

Il Gip si riserva sul fermo di Spada, marcia per legalità

Giornalista aggredito a Ostia indagine sui complici di Spada Aggressione ai giornalisti, iniziato l'interrogatorio di Spada
Evangelisti Maggiorino | 11 Novembre, 2017, 18:35

Così Roberto Spada ha risposto al gip nel corso dell'interrogatorio di convalida del fermo richiesto dalla procura. Il gip, dopo l'interrogatorio di garanzia, si è riservato di decidere nelle prossime ore se confermare o meno il fermo. L'indagato è accusato di lesioni personali e violenza privata aggravate dai futili motivi e dal metodo mafioso. Ed è proprio su questo ultimo punto che i pm hanno puntato per fermare Spada.

"Ho dato quella testata perché sono stato provocato".

Roberto Spada interrogato: "Sono stato provocato". Oltre a lui i militari dell'Arma stanno ascoltando diversi testimoni che potrebbero aver visto qualcosa in più rispetto a quanto raccontato fino ad oggi: le persone infatti potrebbero essere bloccate dalla paura di ritorsioni. Il fermato, nel corso dell'atto istruttorio durato circa due ore, ha ammesso di aver aggredito Daniele Piervincenzi affermando che la sua reazione è stata legata ad una provocazione.

Altre Notizie