Venerdì, 24 Novembre, 2017

Sci, slalom a Levi: bruciata la Shiffrin. Vlhova show e vittoria

Pmi Day la visita alla Spm Sci, la Coppa del Mondo in Finlandia con gli slalomisti
Cacciopini Corbiniano | 11 Novembre, 2017, 16:37

Le prime due sono le azzurre di punta ma tra loro e la supercampionessa Usa Mikaela Shiffrin, attesissima domani, c'è un abisso.

Petra Vlhova ha vinto lo slalom speciale femminile di Levi, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino. Sulla pista finlandese la giovane statunitense ha fermato il cronometro sul 55 " 66, pronta a confermare il primo posto dello scorso anno e conquistare il terzo successo sulla Black Levi. Seguono la slovacca Petra Vlhova in 55.87 e la svedese Frida Hansdotter in 56.39. Quinta ha chiuso Melanie Meillard (+2 " 58), svizzera, autrice di una straordinaria seconda manche che le ha permesso di scalare ben sei posizioni: il piazzamento ottenuto è il miglior risultato in slalom della sua carriera. Stavolta è stata grande delusione. Fuori dalla top 30 e quindi non qualificate alla seconda manche Federica Sosio e Roberta Midali, non ha preso invece il via Irene Curtoni per un problema alla schiena per cui non sono bastate le sedute di fisioterapia di ieri sera e questa mattina.

Per quanto riguarda l'Italia, la migliore è Manuela Moelgg, ventiduesima a +4 " 23 dalla vetta, mentre c'è un po' di rammarico per Chiara Costazza, un po' imprecisa oggi. Se nella prima manche Shiffrin era riuscita a stare davanti grazie a una seconda parte di gara, sul ripido, straordinaria, nella seconda accade l'esatto contrario.

Altre Notizie