Venerdì, 24 Novembre, 2017

Brescia, un 22enne muore all'ospedale Civile. Si sospetta meningite

Ragazzo di 22 anni, studente universitario è morta a Brescia , Verona sospetta meningite fulminante il ragazzo è stato Morto 22enne al Civile, non sarebbe meningite
Evangelisti Maggiorino | 10 Novembre, 2017, 18:22

Lo dicono i primi accertamenti svolti nel corso di tutta la giornata di giovedì da parte dei medici della struttura cittadina. Il direttore generale dell'azienda ospedaliera Ezio Belleri ha sottolineato che solo venerdì si avranno dei risultati sul nuovo test approfondito e per confermare, come sembra, che non sia stata meningite.

Il caso è avvenuto a Brescia, un ragazzo di 22 anni, studente universitario è morto per una sospetta meningite fulminante, il giovane è stato ricoverato martedì pomeriggio all'ospedale e nell'arco di poco più di 24 ore morto. La notizia, però, è stata diffusa oggi. E' mesto il pellegrinaggio di chi conosceva il 22enne verso la camera ardente allestita al Civile, compresi i colleghi studenti della facoltà di Ingegneria dell'università bresciana in via Branze. Il bambino - riferisce un comunicato dell'Usl Umbria 1 - per quanto grave sta rispondendo bene alle terapie, mentre i familiari e gli operatori sanitari sono già stati sottoposti a chemioprofilassi. La piccola frequentava la prima nella scuola primaria a Rozzano. La stessa Usl tiene a ribadire che la situazione è del tutto tranquillizzante e non ci sono rischi per la popolazione.

Altre Notizie