Venerdì, 24 Novembre, 2017

Pirozzi ha ufficializzato la candidatura alla Regione Lazio. Quadrini: "Centrodestra resti unito"

Imagoeconomica Imagoeconomica
Evangelisti Maggiorino | 10 Novembre, 2017, 18:06

Quello che faranno loro non e' un problema mio, ma non voglio far litigare nessuno. Non entro nelle diatribe, veti e controveti.

"Quando stamattina Sergio Pirozzi mi ha chiamato per preannunciarmi la sua discesa in campo per la Presidenza della Regione Lazio gli ho subito detto che non potevo certo essere contraria, visto che Sergio fa parte dell'assemblea nazionale di Fratelli d'Italia ed è un simbolo per gli abitanti delle zone colpite dal terremoto".

"Me l'hanno chiesto tante persone e penso possa essere una bella sfida - ha dichiarato Pirozzi".

Insomma quella di Pirozzi è una scelta sbagliata, "è il rappresentante di una comunità, ha fatto tanto, ha dimostrato capacità, ma deve stare lì ad Amatrice, fare il candidato alla guida della Regione Lazio suscita in chi non gli vuole bene cattivi pensieri:Ha fatto tutto ciò che ha fatto per potersi far notare?".

"Sarà una lista di sindaci, di professionisti, di gente delle associazioni, che sta a contatto coi territori, le periferie, che sa quello che significa confrontarsi giornalmente con i problemi". Solo così potrà esserci un tracollo in tutta Italia e sono convinto che ce la faremo.

Altre Notizie