Venerdì, 24 Novembre, 2017

Trump è arrivato in Vietnam, vedrà Putin al vertice Apec

Saipov avrebbe noleggiato il 22 ottobre un pickup uguale a quello dell’attentato con lo scopo di esercitarsi Saipov avrebbe noleggiato il 22 ottobre un pickup uguale a quello dell’attentato con lo scopo di esercitarsi
Evangelisti Maggiorino | 10 Novembre, 2017, 13:38

La portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders ha affermato che una riunione formale tra Trump e Putin al vertice APEC non avrà luogo, ha riferito Bloomberg. I due, infatti, dovrebbero annunciare l'intesa congiuntamente, hanno fatto trapelare funzionari americani all'agenzia Associated Press, ripresa immediatamente dalla russa Ria Novosti e la sua versione internazionale Sputnik. La Russia intanto continua a "lavorare con pazienza".

Da Pechino, dove è ancora in corso il tour diplomatico del tycoon, il Segretario di Stato Usa Rex Tillerson ha però a stretto giro di posta smentito parzialmente l'annuncio, dichiarando che nessuna decisione ufficiale è stata ancora presa ("Non c'è mai stato un accordo, certamente non su un bilaterale formale") e che il colloquio si farà solo se ci sarà "materiale a sufficienza" da discutere.

Tuttavia, Vladimir Putin e Donald Trump potrebbero comunque incontrarsi, anche se brevemente.

Questa mattina, Yuri Ushakov, un ex ambasciatore russo negli Stati Uniti ora consigliere per gli affari esteri del capo del Cremlino, ha presentato con i toni dell'ufficialità, confermando le anticipazioni già fornite ieri dai media russi, la notizia che i due si parleranno domani a margine del vertice Apec in corso a Da Nang, in Vietnam ("In questo momento", ha detto, "si sta concordando l'ora, ma avverrà il 10"). "Entrambi i presidenti sono in città".

Sulla Corea del Nord "credo davvero che ci sia una soluzione come lo credi tu": così il presidente americano Donald Trump all'omologo cinese Xi Jinping aprendo il bilaterale allargato alle delegazioni, nel video diffuso dal Dipartimento di Stato Usa. In un modo o nell'altro si incroceranno. Altrimenti l'incontro sarebbe degradato a un colloquio informale a margine del vertice Apec (Asia-Pacific Economic Cooperation) o "più tardi", nelle Filippine. "I leader saranno insieme nello stesso spazio", ha detto ai giornalisti, quindi un incontro è possibile "in piedi", benché, visti i segnali contrastanti giunti dalla Casa Bianca, "non è ancora chiaro".

Altre Notizie