Venerdì, 24 Novembre, 2017

Tv, fiction: Zagaria chiede 100mila euro di danni

La fiction su Michele Zagaria scatena l'ira del super boss: “Offeso e ... Michele Zagaria vuole fare causa alla fiction Rai: “False le avance a quella ragazzina”
Deangelis Cassiopea | 09 Novembre, 2017, 23:08

"Dopo avere visto la prima puntata della fiction - spiega l'avvocato Barbara Lettieri - abbiamo chiesto alla Rai di sospendere la trasmissione".

Ora non vorrei entrare in tante polemiche, parlando di Zagaria e di ciò che ha fatto o non fatto nell'arco della sua vita, ma una cosa vorrei dirla: Sotto copertura-La cattura di Zagaria è una fiction ISPIRATA all'ex boss dei Casalesi, e ispirata non vuol dire che debba riportare pari pari la realtà dei fatti. "Abbiamo ricevuto risposta negativa e, quindi, abbiamo presentato un ricorso cautelare al Tribunale di Roma che ha fissato l'udienza per il prossimo 28 novembre".

La fiction Rai Sotto Copertura 2 - La cattura di Zagaria, conclusasi pochi giorni fa, ha riscosso un enorme successo di pubblico e critica.

"Non è vero che Michele Zagaria fece avances a quella ragazzina".

Con una lettera indirizzata alla redazione de Il Mattino, che ne dà conto sulla sua versione online, lo studio legale Sartoris Lettieri "a nome e per conto di Michele Zagaria e della sua famiglia" ha sottolineato l'esistenza di "inesattezze e falsità che i nostri assistiti hanno già evidenziato ai vertici della Lux Vide e della stessa Rai".

Come procederanno ora la casa produttrice Lux Vide e la stessa Rai?

Nella lettera i legali "intendono precisare che ciò che viene narrato non è assolutamente realistico e molti sono i particolari inventati dagli sceneggiatori: uno fra tutti, e forse il più grave, quello che dipinge Michele Zagaria come un uomo attratto sessualmente dalla giovane figlia della famiglia che per anni lo ha ospitato: cosa che ha profondamente offeso e disgustato il nostro assistito". "Fin dove si può spingere la finzione?", prosegue ancora la lettera dei legali. Grazie alla forza delle sceneggiature, alla bravura e generosità di tutto il cast, alla potenza della regia e alla qualità della produzione questa serie ha raggiunto un pubblico vasto e ha ottenuto un gradimento particolare sui social media dai quali è emerso il senso valoriale del racconto, culminato nel montaggio finale delle immagini della vera cattura di Zagaria da parte della polizia.

"Il mio lavoro di attore è mettere in scena nel modo più evocativo possibile quello che si ritiene giusto in base alla sceneggiatura". Al di là di ogni altra considerazione la tematica ha una poderosa importanza.

Altre Notizie