Venerdì, 24 Novembre, 2017

Roma, gemelle siamesi separate: le bimbe stanno bene dopo l'intervento

Il vice sindaco di Roma Luigi Nieri visita l'Ospedale Pediatrico Bambino Ges Gemelle siamesi separate all'ospedale Bambino Gesù. I genitori: “Aiutati da Papa Francesco”
Machelli Zaccheo | 09 Novembre, 2017, 22:10

Sul tavolo operatorio si sono avvicendate ben 5 equipe chirurgiche a cui era stata assegnata una precisa fase dell'intervento.

Intervento eccezionale all'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma: due gemelle siamesi di 17 mesi unite per il torace e per l'addome (toraco-onfalopaghi) sono state separate con successo. Si tratta del secondo caso nella storia dell'Ospedale. L'intervento di separazione su Rayenne e Djihene, provenienti dall'Algeria, è durato 10 ore ed è stato eseguito da un team multidisciplinare di circa 40 persone guidato da Alessandro Inserra, direttore del Dipartimento Chirurgico. Provengono dal Burundi e sono unite per la zona sacrale (pigopaghe).

Per preparare al meglio il delicato intervento, erano stati realizzati modelli e stampa in 3D delle gemelle, per non lasciare nulla al caso. Ora sono in buone condizioni di salute, ma continuano ad essere seguite anche da un punto di vista psicologico. Una speciale procedura ha poi consentito di dimezzare la durata dell'operazione (in media di 18-20 ore) riducendo il tempo di esposizione delle bambine all'anestesia. Sono passati trent'anni dal primo intervento effettuato proprio nello stesso ospedale ed uno dei pochissimi casi di separazione i fratelli siamesi effettuata qui nel nostro paese. "Come possiamo fidarci, ancora, di chi diceva che le nostre figlie non sarebbero sopravvissute?", hanno detto i genitori di Rayenne e Djihene, il giorno dopo l'operazione, ringraziando i medici.

Un'altra coppia di gemelle siamesi, ricoverate nel reparto di neonatologia del Bambino Gesù, verrà separata nelle prossime settimane. Il percorso clinico e chirurgico delle piccole pazienti rientra nell'ambito delle missioni umanitarie promosse dall'Ospedale pediatrico della Santa Sede.

Altre Notizie