Venerdì, 24 Novembre, 2017

Gina Lollobrigida confessa: "ho subito due violenze sessuali"

Gina Lollobrigida parla di molestie Gina Lollobrigida rivela: "Anch'io ho subito molestie sessuali, ma non ho denunciato"
Deangelis Cassiopea | 09 Novembre, 2017, 14:26

L'iconica attrice, che lo scorso luglio ha compiuto 90 anni, è stata invitata nel salotto di Bruno Vespa per commentare gli ultimi scandali sessuali che hanno sconvolto Hollywood ma anche il cinema italiano.

Nel corso della puntata di Porta a Porta è stato ricordato anche il rapporto di Gina Lollobrigida con il produttore cinematografico Howard Hughes, che le propose un contratto in esclusiva e le chiese di divorziare dal marito per sposarlo.

Ed ecco che Gina Lollobrigida parla di molestie avvenute durante la sua carriera: "La prima volta avevo 19 anni, andavo ancora a scuola".

Le vittime, ha aggiunto Lollobrigida, "avrebbero dovuto denunciare per tempo ma non ha avuto il coraggio".

Due le persone sulle quali ha puntato il dito, "uno straniero e un italiano".

Gina Lollobrigida è stata ospite di Porta a Porta, il programma di Rai 1 condotto da Bruno Vespa andato in onda ieri sera (8 novembre), e l'attrice ha trovato il coraggio di unirsi al coro di denunce per molestie sessuali, anche se non ha voluto fare i nomi di chi avrebbe abusato di lei.

Le persone da denunciare, spiega, erano "due e avrebbero perso entrambe il lavoro". Gina entra in particolari: "La prima volta ero innocente, non conoscevo l'amore e la persona era molto conosciuta, avevo 19 anni". Vespa le ha chiesto se fossero molestatori pesanti, l'attrice ha risposto: "Quando la molestia non è molestia ma è di più... non la puoi eliminare. Non li ho denunciati per non rivelare una cosa mia, ma erano due cose abbastanza gravi". Lei risponde di avere sempre fermo il ricordo, di esserne stata condizionata nella crescita e nel carattere. Della seconda è meglio non parlarne, ero già sposata e cominciavo a fare cinema.

Altre Notizie