Giovedi, 22 Febbraio, 2018

Biglietti alla criminalità- Oggi l'incontro tra De Laurentiis ed il procuratore FIGC

EvidenzaSquadre di Serie ANapoliNewsSerie A      Biglietti gratis a tifosi in odore di camorra ADL domani in Procura
     
     
       Di Redazione Cm24-        06/11/2017 EvidenzaSquadre di Serie ANapoliNewsSerie A Biglietti gratis a tifosi in odore di camorra ADL domani in Procura Di Redazione Cm24- 06/11/2017
Cacciopini Corbiniano | 07 Novembre, 2017, 18:14

Infatti, il Procuratore Federale Giuseppe Pecoraro sta indagando riguardo ad un giro di biglietti omaggio che alcuni calciatori azzurri hanno dato ad alcuni personaggi legati all'ambiente della criminalità organizzata.

In merito all'indagine della FIGC su alcuni biglietti concessi dai giocatori del Napoli ad esponenti della criminalità organizzata, l'edizione odierna de La Repubblica svela un curioso retroscena. Ad annunciarlo è stato Giuseppe Pecoraro, procuratore federale. Tuttavia, nonostante la lodevole iniziativa, a giugno il numero del club partenopeo si è comunque presentato davanti la Commissione Antimafia per negare qualsiasi tipo di rapporto con la Camorra.

"La Procura ha archiviato l'indagine perché il fatto non sussiste - il commento di Mattia Grassani, avvocato della società partenopea intervenuto durante Radio Goal su Kiss Kiss Napoli -". Se alla Juventus erano coinvolti solo dirigenti, a Napoli potrebbero spuntare procedimenti a carico anche di calciatori, alcuni dei quali ascoltati già in gran segreto a Castelvolturno per ragioni di riservatezza. Gli Esposito avrebbero avuto con alcuni giocatori del Napoli e in particolare con il portiere spagnolo José Manuel Reina. Finora non sono emersi profili di illiceità nei comportamenti oggetto dell'indagine ma non sono da escludere eventuali violazioni del codice di giustizia sportiva.

Ancora: "La politica del presidente ha sempre tenuto in prima linea i valori dello sport".

Altre Notizie