Domenica, 24 Giugno, 2018

Neonato morto trovato tra i rifiuti

Venezia, il corpo di un neonato in un centro per i rifiuti Neonato morto trovato in un centro rifiuti
Evangelisti Maggiorino | 05 Novembre, 2017, 15:19

Il corpo senza vita di un neonato è stato trovato nel centro di raccolta dei rifiuti della cittadina veneta da alcuni operai che stavano lavorando nella discarica.

Il bambino, di cui è impossibile conoscere il genere sessuale, era stato rinchiuso in un sacchetto, aperto da un macchinario automatico.

L'autopsia, che sarà disposta dalla Procura del capoluogo veneto, dovrà stabilire le cause della morte, e in particolare dovrà dire se il bimbo era ancora vivo quando è stato abbandonato. Ma le indagini si presentano particolarmente complesse perché la raccolta del sacchetto con il corpicino può risalire a diversi giorni fa visto che nel centro di Musile di Piave vengono trattati rifiuti provenienti dal nord e dal centro Italia. Stando ai primi accertamenti dei medici, si tratterebbe del cadavere di una bambina appena nata, che aveva ancora attaccato un pezzo di cordone ombelicale. Ora il cadavere del neonato è stato portato all'obitorio dell'ospedale di San Donà.

Altre Notizie