Sabato, 21 Settembre, 2019

Genoa, Gazzetta: "Si va verso Ballardini"

Juric esorcizza l'esonero'Il Genoa si salver Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 05 Novembre, 2017, 11:33

A questo punto l'esonero di Ivan Juric appare quasi inevitabile, salvo impronosticabili ripensamenti.

La panchina di Juric è ormai virtualmente saltata. In alternativa c'è anche Colantuono. Deciderà tutto il presidente. Hanno lottato, dimostrando che la squadra è viva, hanno dato tutto. Poche, pochissime parole per Perinetti all'uscita dal Ferraris dopo il lungo vertice che si è concluso da pochi minuti che ha trattenuto lui ed il resto della dirigenza del Genoa a colloquio dopo la sconfitta nel derby. "Purtroppo siamo stati ancora un po' imprecisi in zona gol e in fase difensiva il vantaggio dei nostri avversari è stato regalato". A cominciare dalla famosa sconfitta casalinga contro il Palermo, l'innesco della crisi dello scorso anno, che si è poi riverberata in questa stagione, il bilancio di Juric diviene impietoso: da allora in 28 partite il tecnico croato ha conquistato soltanto 3 successi e sei pareggi con ben 19 sconfitte. Anche prendendo l'intera avventura genoana di Juric si contano 38 punti in 44 partite. Siamo consapevoli che possiamo fare una buona gara. Non è facile analizzare lo cose partendo solo dai punti, credo cisiano altre cose da considerare.

"Che notte sarà? Si va a dormire".

Altre Notizie