Venerdì, 24 Novembre, 2017

Napoli, Allan: "Infortunio Ghoulam? Abbiamo piena fiducia in Mario Rui"

Maurizio Sarri è un allenatore di calcio italiano attuale tecnico del Napoli Maurizio Sarri è un allenatore di calcio italiano attuale tecnico del Napoli
Machelli Zaccheo | 04 Novembre, 2017, 04:59

Parla così Allan ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il centrocampista brasiliano che è stato tra i migliori azzurri di questa fase della stagione.

Serata di Champions che ha lasciato in eredità la sconfitta ed anche il grave infortunio di Ghoulam: rottura dei legamenti del ginocchio, stop lungo per l'algerino, dai 4 ai 5 mesi. Vogliamo che torni a darci una grande mano come stava facendo.

Il belga durante la partita di mercoledì si era toccato più volte il flessore ma è riuscito a continuare in campo e a terminare la partita; in questi giorni verrà monitorato ma dovrebbe stringere i denti per la sfida di domenica contro il Chievo in trasferta. Hysaj, Mario Rui sono da anni con Sarri e conoscono bene il gioco che vuole il mister e sanno bene come attuarlo. Abbiamo preso due gol in contropiede e altri due su calcio da fermo. L'ex Udinese resta con i piedi ben piantati a terra, e pensa solo ed esclusivamente al campo: "Si tutto sommato sto facendo bene, sono contento del mio rendimento che sto avendo sul rettangolo di gioco".

Situazione personale. "Sono cresciuto tanto, cerco sempre di vedere dove posso migliorare, dove sbaglio". Quando stiamo bene e ognuno dà una mano all'altro possiamo raggiungere obiettivi importanti. "Ma deve crescere di condizione, al momento non è ancora pronto per giocare 90 minuti". "Lì in mezzo siamo tanti e tutti possono giocare con tutti, hanno tutti un grande livello". "Indossare i colori della propria Nazionale è la gioia più bella per un calciatore ma so che dipende da quello che faccio con il club: lo stesso discorso vale per Jorginho, che sta meritando le attenzioni del CT del Brasile". E' in testa alla classifica, e l'obiettivo finale non può che essere la conquista dello Scudetto, atteso nel capoluogo campano da più di due decenni: "Il campionato è appena iniziato, continuiamo a guardare di gara in gara perché ci sono tantissime squadre che stanno cercando di fare un campionato importante. Qualcosa bisogna pur fare e spero che Sarri possa pensare di attuare la sostituzione più logica con Mario Rui".

Altre Notizie