Mercoledì, 23 Ottobre, 2019

New York. Sayfullo Habibullaevic Saipov compie una strage a Manhattan

New York, veicolo piomba su pista ciclabile: cosa sappiamo Travolge con il furgone i ciclisti e spara, morti e feriti a New York
Evangelisti Maggiorino | 01 Novembre, 2017, 12:08

Il viaggio negli Stati Uniti era la testimonianza di un'amicizia che continuava ad alimentarsi, e che è stata spezzata dalla folli omicida dell'attentatore.

La conferma del sindaco della "Grande Mela". O'Neill ha chiarito "ci sono alcuni feriti in gravi condizioni ma nessuno è in pericolo di vita".

Nel giorno di Halloween torna la paura a New York con un attentato terroristico in stile Isis a Manhattan, vicino al World Trade Center e al memoriale in omaggio agli attacchi alle Torri gemelle. Le immagini mostrano persone a terra sanguinanti e doloranti che vengono aiutate.

LA DINAMICA - Il terrorista, con suo pick-up a noleggio, ha abbandonato le corsie della West Street, l'autostrada urbana che costeggia l'Hudson, e ha percorso la pista ciclabile a tutta velocità, seminando morte tra ciclisti anche pedoni.

A rendere noto che tra le persone morte nell'attacco c'erano degli argentini è stato il ministero degli esteri di Buenos Aires, sottolineando "la ferma condanna alle azioni del terrorismo e la violenza". L'uomo alla guida del furgone ha invaso la pista ciclabile investendo diverse persone. Il veicolo poi ha continuato la sua corsa verso sud colpendo infine un altro veicolo. Del caso si starebbe occupando la Task Force anti terrorismo dell'FBI. L'attacco a New York è trattato come un atto terroristico: lo riferisce la Cnn citando fonti delle forze dell'ordine. Si tratterebbe di due pistole ad aria compressa ora poste sotto sequestro.

LE INDAGINI - L'Fbi ha assunto il comando delle indagini.

L'aggressore e' un 29enne di nome Sayfullo Habibullaevic Saipov, di origini uzbeke, : vive a Tampa, in Florida, e sarebbe arrivato negli Stati Uniti dal 2010.

Le autorità italiane di New York stanno raccogliendo informazioni per capire se ci sono italiani coinvolti visto che la zona colpita è frequentata non solo da cittadini newyorchesi ma anche da tanti turisti.

Altre Notizie