Mercoledì, 17 Luglio, 2019

Emergenza incendi in Piemonte, ecco cosa sta succedendo

Sparone Sparone
Evangelisti Maggiorino | 31 Ottobre, 2017, 18:42

Non si arresta l'emergenza incendi in Piemonte.

Le foto, che ci fanno capire della grave situazione che attraversa la regione, sono di Luca Perino che ringraziamo della sua gentile concessione.

In Valle di Susa un paio di equipaggi della guardia di finanzia sono stati impiegati nella zona di Mompantero per attività antisciacallaggio e le squadre del soccorso alpino sono impiegate per sgomberare le macerie e le liberare principali arterie per consentire una corretta viabilità. In totale sono 600 gli abitanti che hanno dovuto trovare posto in altre zone, ospitati da parenti o nel centro di accoglienza messo a disposizione dall'amministrazione comunale. A Seghino, una delle frazioni sulle pendici della montagna, nel fine settimana è stata completata l'evacuazione del paese.

"A Mompantero situazione decisamente cambiata", ha segnalato il consigliere regionale Antonio Ferrentino su Facebook.

Nel complesso in Piemonte sono stati segnalati circa 11 grandi incendi attivi che riguardano soprattutto le province di Torino e di Cuneo.

"Non abbiamo trovato dispositivi già consumati, ma dispositivi pronti ad agire". In Valsusa sono impegnati anche diversi elicotteri, che non possono sempre volare a causa dei venti e della scarsa visibilità. Ci sono state però polemiche da parte di alcuni amministratori locali, che hanno denunciato il ritardo nell'arrivo degli aiuti e uno scarso interesse da parte del governo centrale.

"Quando ci sono momenti così difficili, lavoriamo per il risultato e non per i titoli di giornale" ha detto il presidente della Regione Sergio Chiamparino. In aiuto dei vigili del fuoco piemontesi sono arrivatu uomini e mezzi da tutt'Europa ma questo sembra non bastare a causa del forte vento che ha reso il fuoco incontrollabile facendolo arrivare a minacciare persino una casa di riposo dove molti anziani si sono lamentati per il fumo che ha costretto il luogo ad essere evacuato.

Altre Notizie