Martedì, 12 Novembre, 2019

Milan, Montella: "Se discutiamo Bonucci dobbiamo cambiare lavoro"

Il segnale di Montella a Verona questo è comunque il Milan di Bonucci Il segnale di Montella a Verona questo è comunque il Milan di Bonucci
Cacciopini Corbiniano | 27 Ottobre, 2017, 21:28

CALABRIA - "Il medico lo ha portato subito a fare accertamenti, non so più di quanto già sappiate voi".

"Meglio il secondo tempo?".

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore.

"Serenità mentale? Non era facile giocare oggi, erano tutti sotto pressione". Oggi i ragazzi sono stati eccellenti, bravi nello spirito e con tranquillità. Parecchi dei giocatori sono giovanissimi, la squadra ha dato soprattutto a se stessa delle risposte importanti, . In una gara già importantissima di per sé, infatti, affrontare come avversario colui che è stato per tanti anni un compagno di squadra e che ha optato per un divorzio improvviso la scorsa estate, avrebbe potuto dare motivazioni e stimoli extra ad alcuni interpreti della vecchia guardia bianconera.

KALINIC - "Ha fatto una grande gara, è arrivato con una condizione non ottimale. E' un carrettino ancora..."

NON SOLO SUSO-"Ringrazio Suso per il tweet, ho apprezzato tutto".

CAPITANO MILAN: LA SCELTA CHE SPIAZZA - Sicuramente Mino Raiola, procuratore del giovanissimo estremo difensore rossonero, non vedrà di buon grado la decisione di Montella, che ha preferito puntare sullo spagnolo al posto di premiare il suo assistito, finora uno dei più positivi del Milan negli ultimi tempi. La squadra ha concesso poco anche con il Genoa.

Altre Notizie