Giovedi, 18 Luglio, 2019

Caso Lulic rientrato: il giocatore si è scusato con Inzaghi

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Cacciopini Corbiniano | 27 Ottobre, 2017, 12:15

Nello spogliatoio ha peso specifico e tutti lo ascoltano. La squadra, fino ad ora, ha perso solo una partita. Inzaghi lo ha fulminato con lo sguardo.

Partitella per chi è rimasto a riposo al Dall'Ara, scarico per chi ieri sera ha giocato l'intera partita. Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi commenta così il brutto gesto di Senad Lulic al momento della sostituzione nel secondo tempo della partita vinta a Bologna.

Un momento magico quello che sta vivendo la squadra allenata da Simone Inzaghi che non è stato rovinato dall'episodio che ha visto protagonista Senad Lulic mercoledì scorso. Adesso si deve preparare per il prossimo match contro il Benevento, squadra che finora non ha ottenuto alcun punto ma che tuttavia non è da sottovalutare. "Andiamo forte ma pensiamo gara dopo gara".

"Sono stati bravi i ragazzi, partita importante, giocata nel primo tempo molto bene, è stato un piacere vederli giocare".

A questi si aggiungono il brasiliano Lucas Leiva, che a centrocampo ha preso il posto di Lucas Biglia ed è già diventato fondamentale, le qualità atletiche di Marco Parolo e la presenza in difesa di uno dei migliori centrali in circolazione, l'olandese Stefan De Vrij. Proprio in Europa League, la Lazio ha concluso il girone di andata a punteggio pieno, dopo aver vinto l'ultima partita contro il Nizza, ed è a un passo dalla qualificazione anticipata, che le darebbe la possibilità di giocarsi le ultime partite senza pressioni, magari schierando le riserve per far riposare i titolari senza perdere nulla.

Altre Notizie