Sabato, 20 Luglio, 2019

Pioli: "Con il Torino sarà uno scontro diretto"

Una vittoria all’insegna della continuità e la piccola Fiorentina di Pioli continua a crescere un passo alla volta Fiorentina, Pioli: “Grande prova di maturità, Babacar voleva il rigore ma c'è Thereau”
Evangelisti Maggiorino | 24 Ottobre, 2017, 20:13

Battuto il record negativo del Venezia - peggior inizio di campionato in A - che durava da quasi 70 anni: restano ancora malinconicamente a zero punti i sanniti, travolti anche dalla Fiorentina che voleva dare continuità a una classifica tornata discreta dopo il successo sull'Udinese. Domenica chiunque è entrato è entrato bene in partita e di questo sono molto contento non solo di Babacar ma anche di Lo Faso e Cristoforo. "Le somme si tireranno solo a fine campionato, al massimo faremo una prima riflessione soltanto nel corso della sosta invernale, a inizio gennaio". Però ci sono delle gerarchie. I granata hanno qualità anche senza Belotti e possono fare campionato di vertice. "Mi auguro di trovarli tutti in buone condizioni per fare le mie scelte". Questo perché la FIGC, d'intesa con il Ministro per lo Sport e l'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), ha disposto l'effettuazione di un minuto di riflessione su tutti i campi di calcio per condannare i recenti episodi di antisemitismo e per continuare a coltivare la memoria della Shoah e l'impegno della società civile tutta, soprattutto assieme ai giovani, affinché ogni contesto sportivo sia luogo che trasmetta valori e formi le coscienze. Baba domenica ha sfruttato bene la sua occasione come non aveva fatto in passato.

"Per me il bicchiere è pieno perché le prestazioni stanno crescendo". Babacar deve dimostrare di essere migliore dei suoi compagni per essere titolare, ha fatto bene a Benevento e deve insistere così. Pioli ne conosce la pericolosità: "Dobbiamo evitare di dargli spazio. Dobbiamo stare stretti e accorti, compatti dietro perchè loro davanti hanno grandissima qualità". Chiesa si lancia in contropiede a cento all'ora e serve in profondità per Babacar, steso sull'uscita di Brignoli.

Altre Notizie