Lunedi, 17 Giugno, 2019

Bonus verde in manovra per terrazzi e giardini

Bonus verde in manovra per terrazzi e giardini Manovra, bonus verde: per terrazze e giardini arriva la detrazione del 36%
Esposti Saturniano | 18 Ottobre, 2017, 21:20

La Manovra 2018 prevede il "bonus verde", con il quale sarà possibile detrarre del 36% delle spese fino a 5mila euro per la cura di terrazzi e giardini, anche condominiali.

"Si tratta di una misura importante per favorire la diffusione di parchi e giardini in città capaci di catturare le polveri e di ridurre il livello di inquinamento".

Le piante concorrono a combattere le polveri sottili e gli inquinanti gassosi, dal momento che un albero adulto è capace di catturare dall'aria dai 100 ai 250 grammi di polveri sottili e quindi si può stimare che, in un anno, con un ettaro di alberi, si eliminano circa 20 chili di smog. Alcune aliquote, come quelle che erano state previste per la sostituzione di infissi, schermature, caldaie a condensazione e a biomasse, sono state riviste e passano dal 65% al 50%. Nel bonus " rientreranno anche le spese sostenute per il progetto del verde", sottolinea Mati presidente della Federazione di prodotti florovivaistico di Confagricoltura.

La situazione è più difficile nelle metropoli che hanno una disponibilità di spazi verdi che va dagli appena 15,9 metri quadrati di verde urbano per abitante a Roma ai 17,2 di Milano fino a 21 di Torino.

Questo l'annuncio su Twitter del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina. Ma anche lavori di recupero del verde di giardini di interesse storico. Con questo il "Pacchetto casa" è completo. Anche le spese di progettazione e manutenzione e le spese condominiali relative a questi interventi potranno essere detratte, sempre per un tetto massimo di 5.000 euro per unità.

Altre Notizie