Venerdì, 24 Novembre, 2017

Brevetti in scadenza, in arrivo farmaci low cost

Scadenza brevetti farmaci, Cialis e altri medicinali diventano low-cost Brevetti in scadenza, in arrivo farmaci low cost
Machelli Zaccheo | 16 Ottobre, 2017, 23:48

Diventerà un farmaco a basso costo, il Cialis, per il quale si stima un abbassamento di prezzo del 60% dal 12 novembre. Sarà infatti possibile per le case farmaceutiche, mettere sul mercato farmaci generici contenenti lo stesso principio attivo. Ma il più famoso è il Cialis, la nota pillola della felicità per le disfunzioni erettili. Sulla lista dei prossimi generici anche sostituti del bimatropost (antiglaucoma), del caspofungin (contro funghi simili alla candida), il bosentan (vasodilatatore), l'etoricoxib (antinfiammatorio), tigeciclina (antibiotico), il pegfilgrastim e tanti altri ancora.

L'analisi è contenuta nel Report semestrale sui trend del mercato italiano di settore, realizzato dal Centro Studi Assogenerici, che attesta a 1.54 miliardi (in prezzi ex factory) il valore delle vendite nel canale retail, con un giro d'affari concentrato essenzialmente in classe A che assorbe l'89,2% a volumi e il 77,1% a valori del mercato totale dei farmaci generici, per un totale di 1,19 miliardi. Il Cialis poi farà risparmiare moltissimo ai pazienti, visto che è la medicina più venduta tra quelli di Fascia C, ovvero con prescrizione medica obbligatoria, ma totalmente a carico del paziente. Ogni anno il sistema spende circa 270 milioni di euro per acquistarlo. Sedici aziende hanno già richiesto di poter produrre il generico di Cialis e del Crestor. All'estremo opposto la Basilicata, la Calabria, la Campania, la Sicilia, dove il generico fa fatica a prendere piede.

Altre Notizie