Martedì, 12 Dicembre, 2017

Camion bomba esplode tra la folla: più di 200 vittime

Mogadiscio: autobomba, 30 morti Somalia, esplode camion bomba a Mogadiscio, oltre 50 vittime
Evangelisti Maggiorino | 15 Ottobre, 2017, 17:24

L'esplosione di due veicoli avvenuta ieri a Mogadiscio, capitale della Somalia, ha fatto almeno 189 morti. La polizia stava pedinando il mezzo, che riteneva sospetto. Diversi edifici hanno subito danni a causa dell'esplosione. Gli estremisti, che sono stati spesso responsabili di attentati nella capitale e che ultimamente hanno aumentato gli attacchi contro basi militari nella Somalia centrale e meridionale, per il momento non hanno rivendicato. Il presidente Mohamed Abdullahi ha parlato di una tragedia per tutto il paese e dichiarato tre giorni di lutto nazionale. Il comitato internazionale della Croce Rossa ha reso noto che 4 volontari del- la Mezzaluna Rossa somala sono tra le vittime dell'attentato e molti, ancora, sono i volontari dispersi.

"In 10 anni di esperienza nel nostro lavoro è la prima volta che assistiamo a una cosa del genere", scrive in un tweet il centro Aamin Ambulance che assiste i feriti.

Il presunto fallito attentato avviene due giorni dopo l'incontro a Mogadiscio tra esponenti del Comando americano in Africa e il presidente somalo. Giovedì, inoltre, si erano dimessi dal governo somalo il ministro della Difesa, Abdirashid Abdullahi Mohamed, e il capo delle forze armate, generale Mohamed Ahmed Jimale.

Altre Notizie