Mercoledì, 18 Ottobre, 2017

Inzaghi sa come si batte la Juve: "Lazio, servirà la partita perfetta"

Douglas Costa Luis Alberto Lazio Juventus Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 13 Ottobre, 2017, 17:34

Due settimane difficili riguardanti gli infortunati?

Vedremo se domani giocherà dall'inizio. "Abbiamo preparato bene questa partita". Alla Lazio, per uscire indenne dallo Stadium, serve una grande prova di carattere: ancora maggiore di quella di agosto. "Vogliamo fare una gara giusta". Domani, la squadra di Inzaghi sarà ospite della Juventus all'Allianz Stadium alle ore 20,45.

Risposte. "Le ultime volte che siamo stati lì non abbiamo fatto bene. Noi cercheremo di fare la gara perfetta, sperando che loro non siano in giornata". Con il polpaccio di Wallace non dobbiamo scherzare, è un muscolo delicato. Un aspetto che in quel match ha giocato sia a favore che a sfavore della Lazio, che quando ha abbassato la tensione ha subito la rimonta di Dybala, mentre invece quando ha reagito è riuscita a trovare il gol del 3-2. Per coloro che sono rimasti qui abbiamo lavorato nel migliore dei modi.

Come stanno Marusic e Patric e perché la Lazio non ha mai vinto a Torino in 15 anni?

Stamane stavano meglio, anche Lukaku però ha un problema.

Inzaghi: "Bastos è recuperato, Nani verrà impiegato tra sabato e giovedì".

Vi aspetta un periodo duro. Entrambi stringeranno i denti e alla fine si metteranno a disposizione del tecnico e della squadra.

Cosa ne pensi di questa Juventus?

"Tutti gli anni hanno perso giocatori importanti, ma li hanno sempre sostituiti nel migliore dei modi ed hanno sempre continuato a vincere". "La Juve resta la Juve spiega il brasiliano a Goal -, sono i più forti e i favoriti, per storia e organico, ma noi stiamo crescendo tantissimo e potremmo metterli in difficoltà".

La Lazio riproporrà lo stesso modulo con cui ha strappato la Supercoppa alla Juve: un 3-5-1-1 (con Leiva fulcro e Parolo-Milinkovic ai suoi fianchi) e poi Luis Alberto a sostegno di Immobile. "In Supercoppa abbiamo dimostrato di meritare il successo". "Adesso dovremo essere bravi a fare una gara al di sopra delle righe".

"Le lusinghe della Juve nei miei confronti? Ora la Juventus ha un allenatore bravissimo che è Allegri, lo stimo molto".

Altre Notizie