Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Petkovic Milan, dalla Svizzera: Mirabelli 'stregato' dall'ex Lazio

History goals Inter Milan Mattia Capozza 10 ottobre 2017 Calcio Serie A Sport 9 History goals Inter Milan Mattia Capozza 10 ottobre 2017 Calcio Serie A Sport 9
Cacciopini Corbiniano | 13 Ottobre, 2017, 00:57

Ma abbiamo lottato e siamo riusciti a portare avanti e trovare l'accordo.

Infine Mirabelli torna sull'acquisto di Bonucci e rivela: "Non è stato pianificato perché non avevamo idea che ci potesse essere la possibilità, non avrei mai immaginato che la Juventus si privasse di un giocatore così importante. Certo, non crederci è un un po' un'offesa verso i giocatori che lui ha da noi, ma è il gioco delle parti".

Il dirigente del club di via Aldo Rossi commenta pure lo scetticismo che c'è attorno al Milan: "Un Milan in rinascita dà fastidio, dato che vuole tornare in protagonista in Italia e nel mondo". Che i media ci critichino ci può stare, ognuno ha la propria idea. Belotti? La storia è nota, abbiamo cercato di portarlo a Milano, è stata una cosa abbastanza difficile per diversi motivi, ma è un giocatore forte ed è un tifoso milanista e chi lo sa, magari un giorno potrà indossare la maglia che sogna da bambino. Pellegri e Salcedo sono due ottimi prospetti, giovani interessantissimi. Il Genoa però è diventata una bottega un po' cara. Petkovic è ct dal 2014 e ha un contratto fino al 2019. Non credevo che la Juve si sarebbe privata di un giocatore importante come lui.

Quando ci vedevamo per parlare di Bertolacci più volte Lucci mi faceva battute su Bonucci ma io gli dicevo di non farmi perdere tempo, fin quando ho parlato direttamente con Leo per verificare la cosa e ho visto che aveva una grandissima voglia. "C'erano i presupposti, ho parlato con Fassone e o si chiudeva in 24-36 ore o lasciavamo stare".

Altre Notizie