Mercoledì, 18 Ottobre, 2017

"Con Pisapia penso che ci rivedremo". Per D'Alema quello tra Mdp e Cp potrebbe essere solo un arrivederci

Achille Occhetto: 'D'Alema? Un serial killer'
Evangelisti Maggiorino | 12 Ottobre, 2017, 18:24

"Penso che ci ritroveremo, in fondo abbiamo lo stesso obiettivo: ricostruire il centrosonistra sulla base di una chiara e netta discontinuità di contenuti e di leadership". L'ex presidente del consiglio e leader degli scissionisti del Pd confluiti in Mdp-Articolo 1, Massimo D'Alema, ha dichiarato il 9 ottobre, rispondendo ai cronisti a margine di un incontro alla Camera del Lavoro di Milano: il Rosatellum bis "e' una legge con cui due terzi dei deputati sono nominati dai capi partito". - AlfioCaruso2: Se è vero che il dimezzato #Renzi apre al ritorno del rancoroso #Bersani e del perdente massimo #D'#Alema, vuole farsi male da solo.

"È un problema di Pisapia con Pisapia, non con noi", ha aggiunto D'Alema. "C'è chi mi chiede un passo in avanti, chi indietro e chi di lato". L'ex premier ha poi risposto alla 'provocazione' di Pisapia che di recente ha bollato il suo movimento, guidato da Speranza, come un partitino del 3%. "Dopo risultato siciliano faremo un dibattito e vedremo se siamo un partitino del 3%".

Altre Notizie