Mercoledì, 18 Ottobre, 2017

Caso David Rossi, Piccini choc in tv. Il procuratore: "Inaccettabile"

Mps, la morte di David Rossi ei festini hard: Piccini querela le Iene Caso David Rossi, Piccini choc in tv. Il procuratore: «Inaccettabile»
Evangelisti Maggiorino | 12 Ottobre, 2017, 02:00

Assume contorni sempre più torbidi la vicenda relativa alla morte di David Rossi, l'ex capo della comunicazione del Monte dei Paschi di Siena che il 6 marzo 2013 si tolse la vita gettandosi dalla finestra del suo studio, nella sede centrale della banca toscana, e precipitando in una stradina adiacente.

Le Iene hanno riacceso, con un controverso servizio televisivo, il caso del suicidio di David Rossi di Monte Paschi. "Io so soltanto - ha dichiarato Piccini al Corriere della Sera - che due giorni prima di morire, David mandò un messaggio a un alto dirigente di Monte dei Paschi avvertendolo che avrebbe raccontato tutto ai magistrati". Parole che nel tardo pomeriggio di ieri hanno provocato la dura reazione del procuratore della Repubblica di Siena, Salvatore Vitello, che in una nota ha annunciato di aver trasmesso la registrazione della trasmissione alla procura di Genova, "cui spetta ogni competenza in merito trattandosi di accuse penali rivolte ai magistrati degli uffici di Siena".

La replica del magistrato continua: "Secondo quanto prospettato nell'intervista, le indagini sul decesso di David Rossi non si sarebbero spinte oltre per evitare lo scandalo nei confronti di magistrati o di altre personalità di rilievo nazionale che avrebbero preso parte ai 'festini'". In molti non hanno mai creduto nel suicidio proprio per la dinamica dei fatti e che la verità non fosse emersa lo dimostra quest'ulteriore filone che potrebbe aprirsi a Genova. Colgo positivamente questa nuova attenzione, e credo che tutta la chiarezza che è possibile aggiungere sia non solo positiva, ma dovuta a Siena e alla nostra comunità. "Ma quale solo? - osserva ancora Piccini alla domanda se la morte di Rossi fosse riconducibile al suicidio di un "uomo rimasto solo e crollato" - No, lui aveva la possibilità, lui ha dialogato con tutti i direttori dei giornali di tutta Italia". Aveva chiamato l'anziana madre dicendole che stava arrivando, così come la moglie. "I magistrati hanno detto di non aver trovato prove sufficienti né un mandante per avvalorare l'ipotesi dell'omicidio".

Altre Notizie