Sabato, 21 Ottobre, 2017

Contrabbando di gasolio "a domicilio": sequestrati in Campania 800 litri di carburante

Faceva riferimento di gasolio a domicilio: bloccato dalla Guardia di Finanza Scoperto distributore di gasolio di contrabbando -video
Evangelisti Maggiorino | 11 Ottobre, 2017, 02:45

Un uomo aveva trasformato il proprio furgone in un autentico distributore a domicilio, con cui riforniva i veicoli dei clienti direttamente sul posto.

I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Napoli hanno sequestrato nel Comune di Carinola, in provincia di Caserta, oltre 800 litri di gasolio di contrabbando pronto per essere venduto in totale evasione d'imposta. I militari lo hanno seguito, fino in un una piazzola che si trova in una frazione di Carinola (Caserta) dove l'uomo ha atteso l'arrivo di un cliente per aprire l'originale esercizio commerciale abusivo.

Intervenuti, i militari hanno rinvenuto all'interno del furgoncino, ricavata tra due file di sedili posteriori, una cisterna metallica della capacità di circa 1.000 litri, piena di gasolio. L'autista del furgoncino e un acquirente sono stati denunciati a piede libero alla competente Autorità Giudiziaria, per le violazioni di carattere penale in materia di contrabbando.

Vicenda incredibile quella su cui ha fatto luce la Guardia di Finanza di Napoli. Analizzando il "conta litri" è emerso che erano stati effettuati migliaia di rifornimenti: da una prima stima l'evasione delle imposte si aggirerebbe sul mezzo milione di euro.

Altre Notizie