Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Roma, Di Francesco: "Il Napoli sarà esame di maturità"

2 con Schick Roma, Di Francesco: "Napoli esame importante. Troppa fretta su Schick" 74 07-10-2017 22:56
Cacciopini Corbiniano | 08 Ottobre, 2017, 15:25

Intervenuto in occasione dell'inaugurazione del Roma Club dedicato a lui, Eusebio Di Francesco ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti: "Vedo tanti amici anche non romanisti, mi inorgoglisce".

La testa è già alla super sfida di settimana prossima contro il Napoli, primo in classifica: "Per battere il Napoli bisognerà entrare in campo con la mentalità gusta in modo da fronteggiare la loro grande qualità". Cercare di offenderli come loro fanno con gli avversari, ma riportando le dinamiche della gara dalla nostra parte.

Di Francesco accetta poi di buon grado le scuse di D'Alema, che aveva parlato di lotta salvezza per la Roma: "Mi fanno piacere" e poi torna a parlare del Napoli: "È uno dei tanti esami, come era quello di Milano. Sarà difficile ma vi assicuro che sarà una bellissima partita", ha detto a Rete Sport.

Sugli infortuni: "Ci auguriamo di riportare Karsdorp, De Rossi e Schick a disposizione della squadra, lo valuteremo all'inizio della settimana". Schick sarà convocato? Ce lo auguriamo, ma a Roma si ha troppa fretta di vedere i giocatori con un certo nome. "Mi auguro di poter reinserire Pellegrini in gruppo a metà settimana". Per entrambi quindi, con queste premesse - visto che il successivo match sarà quello delicatissimo col Chelsea - l'obiettivo più plausibile è essere arruolati (e abili) contro il Torino, il 22 ottobre. Io mi auguro prima di tutto che arrivi nelle condizioni migliori.

Altre Notizie