Martedì, 14 Agosto, 2018

Ancelotti: "Milan? Auguro a Montella di vincere tutte le partite"

Carlo Ancelotti Montella: "Farei volentieri il vice di Ancelotti"
Cacciopini Corbiniano | 06 Ottobre, 2017, 16:04

Vincenzo Montella non si sottrae alle accuse e alle critiche per l'inizio del campionato del Milan, che dopo aver speso quasi 200 milioni, sta trovando più difficoltà del previsto. Montella ha detto che farebbe il mio vice? Alleneremo una partita per uno. "Il problema è trovare una società che ce lo fa fare".

A proposito di Bayern Monaco, il tecnico torna a parlare della sua esperienza in terra tedesca, senza però avere nessun rancore per quanto accaduto. Io sono sempre tranquillo, ho anche scritto nel libro che l'esonero fa parte del mio lavoro, quindi non ne sono sorpreso. Non lo so. Quando andai via da Madrid, mi dissero che avevo un rapporto troppo profondo con i calciatori; quando mi hanno mandato via dal Bayern, che avevo un pessimo rapporto con i calciatori.

"In 22 anni ho sempre avuto buoni rapporti con tutti i giocatori che ho allenato perché ho rispettato tutti". Il Bayern rappresenta il passato, come ho detto nel libro l'esonero fa parte del lavoro. I calciatori mi hanno giocato contro? Il rapporto con i giocatori è sempre stato buono con tutti.

Chiusura totale, invece, a un incarico in Nazionale.

Sulle sue "pretendenti": "Personalmente io vedo sulla panchina del Milan Montella, su quella della Roma Di Francesco, su quella dell'Italia Ventura. Anche se, come ora, altre nazionali potrebbero avere tasso tecnico superiore al nostro".

Altre Notizie