Domenica, 17 Novembre, 2019

Problemi Infostrada 6 ottobre 2017, ecco il comunicato ufficiale di Wind Tre

Infostrada, problemi alla rete in fibra, protestano gli utenti anche a Genova Wind Tre da sabato disservizi internet sulla Fibra FTTH Infostrada: la situazione attuale
Machelli Zaccheo | 06 Ottobre, 2017, 13:45

Nella giornata di ieri abbiamo riportato su queste pagine la notizia riguardante i problemi di connettività, per altro segnalati anche nella giornata di oggi da tutta Italia come visibile nel grafico presente in calce, segnalati dagli utenti Infostrada, che in alcuni casi non riuscivano proprio ad accedere ad internet. Le criticità sono cominciate il 1° ottobre scorso e molti clienti Infostrada stanno riscontrando problemi con la connessione domestica, sembra che in particolare i problemi di connessione siano particolarmente concentrate nell'utenza che possiede modem a marchio Alcatel o Nokia per la rete Fibra FTTH.

Come si può vedere anche dal sito downdetector, il disagio sta durando da giorni e le segnalazioni più recenti sono provenienti da Milano, Torino, Roma, Bologna, Napoli, Genova, Modena, Verona, Palermo e Padova.

Inoltre, in questi giorni il gestore ha inviato un SMS informativo ai clienti che hanno segnalato i problemi, spiegando che si è trattato di un guasto tecnico dei modem Nokia e per questo è necessaria la completa sostituzione del dispositivo: "Gentile cliente, a seguito della sua segnalazione le comunichiamo che il problema dipende da un guasto tecnico del suo modem Nokia". A breve la contatteremo per concordare la data dell'intervento.

Non se la passano bene i clienti Wind Tre che hanno sottoscritto un contratto di telefonia fissa con Fibra FTTH Infostrada, ovvero la fibra telefonica che arriva direttamente in casa e sfrutta le strutture dell'operatore arancione. "Ci dispiace molto per i disagi causati".

Secondo le segnalazioni degli utenti dai vari forum, Wind Tre potrebbe aver rilasciato un nuovo firmware tramite remoto per i modem Nokia che però si è rivelato fallato con problemi, causando lo stallo definitivo dell'apparecchio che pare sia entrato in modalità recovery. "L'azienda, scusandosi per quanto accaduto, informa che, oltre ad applicare gli indennizzi previsti dalla propria carta dei servizi, avvierà ulteriori iniziative a beneficio di tutti i clienti interessati". "Ti informiamo infine che nella prima fattura utile ti rimborseremo un intero canone della tua offerta".

Altre Notizie