Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Video virale della banca su Internet, i pericoli del cyberbullismo

Intesa San paolo Castiglione delle Stiviere: Io ci sto, il nuovo tormentone sul web / Video Cosa c'è dietro questo video per cui tutti state ridendo e che doveva restare "a uso interno"?
Esposti Saturniano | 05 Ottobre, 2017, 19:12

Impazza su Facebook il video promozionale della banca Intesa San Paolo di Castiglione delle Stiviere: talmente virale da aver raggiunto e superato, in poco più di 24 ore, addirittura la quota di 2 milioni e 200mila visualizzazioni. Ma, non si sa come, sono stati pubblicati sui social e diventati virali.

Subito è partita la condivisione, il tam tam, per diffondere e ironizzare su questo video, ma non stanno mancando anche le polemiche di chi afferma non essere questo il modo di usare i social (specie di un video che doveva rimanere privato) e che possono esserci gli estremi per considerarlo un atto di bullismo, un modo per umiliare e deridere chi viene coinvolto, suo malgrado, in questi fenomeni. Da ieri i numeri sono in costante (ed esponenziale) aumento in quanto di questo video ormai parlano tutti e, tutti, ironizzano, tanto che gli ha riservato un post anche la celebre pagina Commenti Memorabili. Lo conferma la stessa Intesa San Paolo interpellata da HuffPost Italia. La banca comunque ha fatto sapere che l'iniziativa era stata pensata esclusivamente a uso interno per un contest ironico, infatti nelle ultime ore stanno circolando altri due video di altri dipendenti della banca.

Il secondo, girato nella filiale di Lissone (Monza e Brianza), vede i lavoratori impegnati nella preparazione alla Olimpiadi con strane discipline come il sollevamento di penne o banconote e il canottaggio sulla sedia dell'ufficio. E la base musicale usata è la colonna sonora del film "Momenti di gloria".

Il video di circa due minuti è stato girato all'interno della filiale. Il destinatario del video, come riportato da Next Quotidiano, era la Direzione Regionale per dimostrare che i colleghi della filiale sapevano lavorare in squadra in allegria. Nessuno intende diventare famoso con quel tipo di performance, ma si vuole dimostrare che si ama il proprio lavoro, senza finire alla gogna del web. Protagonisti la direttrice e i dipendenti di una filiale bancaria di Castiglione delle Stiviere. "Non posso dire nulla - ha risposto il compagno di Katia Ghirardi -". Un'altra, invece, ha seguito la strada percorsa dagli utenti che si sono detti "imbarazzati" per il video, tirando fuori il peggio di sé.

Altre Notizie