Sabato, 19 Ottobre, 2019

Tenta di squarciare il quadro di Hitler

Adolf Hitler senza titolo Adolf Hitler senza titolo
Deangelis Cassiopea | 04 Ottobre, 2017, 19:49

E' successo al MuSa di Salò, un quarantenne si è introdotto nel museo e, con un ogetto di metallo non ancora identificato, ha cercato di lacerare il quadro di Adolf Hitler in esposizione. Il dipinto è stato ritirato e consegnato ai restauratori: una volta esclusi danni alla tela, è stato poi rimesso al suo posto.

A dare la notizia è Giovanni Lettini, che ha lavorato con Sgarbi per la realizzazione della mostra ed è riuscito a bloccare l'uomo prima che avvenisse l'irreparabile.

L'autore del gesto sarebbe un uomo di 40 anni. "A quel punto sono intervenuto, lui era già nella stanza di Hitler, l'ho visto scagliarsi contro il quadro e mi sono buttato su di lui, che è scappato". "Ciò che è stato proibito dalla storia va guardato con disprezzo e distacco ma senza riprodurre la censura e l'odio che proprio le dittature espressero" ha prontamente commentato Sgarbi.

"La mostra sulla follia non sarebbe stata perfetta se non avesse ospitato anche un episodio di pazzia" ha dichiarato il direttore del MuSa, Giordano Bruno Guerri, mentre Vittorio Sgarbi, curatore della mostra, ha spiegato che si tratta "del quadro di un disperato, potrebbe essere stato fatto da Kafka, dice molto della sua psiche: qui non si vede la grandezza, qui si vede la miseria".

Altre Notizie