Domenica, 16 Dicembre, 2018

Men in Black, la Sony al lavoro su un nuovo spin-off

Men in Black: nel 2019 lo spin-off prodotto da Steven Spielberg Men in Black: in arrivo uno spin-off ma non sarà il crossover con 21 Jump Street
Acerboni Ferdinando | 04 Ottobre, 2017, 02:16

Men in Black del 1997 è la commedia fantascientifica (senza supereroi) che, assieme ai suoi due sequel (usciti nel 2002 e nel 2012), detiene il maggior successo commerciale. Il film, che si focalizzerà su altri personaggi e non più sugli Agenti K e J interpretati da Tommy Lee Jones e Will Smith, sarà ancora una volta supervisionato da Steven Spielberg che figurerà come produttore esecutivo.

Il paragone che è stato fatto è con Jurassic World, ovvero un film che non rinnega il passato ma parte da basi nuove, per poi allargarle.

Lo spin-off sarà scritto da Matt Holloway & Art Marcum (Iron Man) ed uscirà in America il 17 maggio 2019.

A mancare per ora è un regista, ma la major è al lavoro sulla selezione del migliore candidato possibile per far ripartire la saga, aprendola a un intero universo cinematografico.

Lo script è molto diverso dall'idea iniziale che prevedeva un crossover tra lo spin off e 21 Jump Street, interpretato da Channing Tatum e Jonah Hill.

Accanto a lui anche Walter F. Parkes e Laurie MacDonald sotto la supervisione di David Beaubaire.

Altre Notizie