Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Fincantieri, Gentiloni: "Ci solo le premesse per un accordo"

Fincantieri, Gentiloni: Fincantieri, Gentiloni: "Ci solo le premesse per un accordo"
Esposti Saturniano | 27 Settembre, 2017, 17:48

Di fatto, in cambio di questa percentuale in prestito, si prevedono appuntamenti regolari tra francesi e italiani per tutto il periodo dell'accordo: i due partner esamineranno lo stato della loro azienda comune nonché il rispetto degli impegni assunti da entrambe le parti. Infine dopo l'ingresso di Fincantieri in Stx, è prevista una più ampia integrazione tra francesi e italiani in materia di costruzione navale militare. "Naval Group - scrive il quotidiano economico francese - ha ricevuto delle istruzioni dal suo Consiglio di amministrazione per entrare nel capitale di Stx France al fianco di Fincantieri e dello Stato francese". Gli altri 50% saranno nelle mani del campo francese.

Fincantieri otterrà la maggioranza dei cantieri navali Stx di Sainte Nazaire.

Fincantieri aveva già ottenuto un accordo con STX France quando all'Eliseo risiedeva Hollande e avrebbe dovuto ottenere il 66% della società.

Per altro, evidenzia parlando all'Adnkronos Patrick Cheppe, presidente della Confindustria francese del dipartimento Loire - Altantique (Medef 44), il tema della maggioranza nell'azionariato "non e' posto correttamente".

Parigi, 27 set 15:00 - (Agenzia Nova) - Emmanuel Macron e il capo del governo italiano Paolo Gentiloni si incontrano oggi a Lione per un vertice che potrebbe portare a un accordo sulla vicenda Fincantieri-Stx.

Abbiamo l'ambizione di costruire un grande player globale nel settore navale. Secondo quanto scritto su il Sole24Ore sarebbe vicinissimo l'accordo tra Italia e Francia sull'intesa relativa al polo della cantieristica civile e militare. Il sito di Saint-Nazaire, dove si costruiscono navi da crociera, ma anche navi militari, occupa 2.600 dipendenti, dando lavoro complessivamente a 5 mila persone.

Altre Notizie