Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Def: +1,5% il Pil nel 2017 Padoan, saranno eliminate clausole salvaguardia

Giudiziaria Def, ok del governo: “Pil +1,5% nel 2017”. Padoan: “Clausole Iva saranno eliminate. Ipotesi rottamazione-bis delle
Esposti Saturniano | 23 Settembre, 2017, 16:35

Il premier Gentiloni ha parlato di un quadro macroeconomico positivo: "Immaginiamo che dal punto di vista del rapporto con l'opinione pubblica e con il Parlamento questa positività del quadro venga recepita in modo rilevante" ha precisato il premier.

I risultati economici "che sono stati resi possibili dalle riforme varate dal governo Renzi e che noi abbiamo proseguito ci hanno consentito una discussione con l'Ue che ha portato margini favorevoli di finanza pubblica e che ci porterà a proporre al Parlamento una legge di bilancio non depressiva, che non sarà un freno alla tendenza positiva dell'economia", ha commentato il presidente del Consiglio.

Presentando i dati contenuti nella nota di aggiornamento al Def, Padoan ha poi spiegato che "la finanza pubblica si disegna attorno a un obiettivo di correzione strutturale del deficit per il 2018 di 0,3 punti percentuali, che rappresenta un allentamento molto importante rispetto alle cifre di aprile, che prevedevano un aggiustamento strutturale di 0,8 punti". "Questo lavoro, di riforme e di controllo della spesa pubblica, è un lavoro da continuare", ha sottolineato il premier. Il debito sarà al 131,6% quest'anno e al 129,9% rispetto al Pil nel 2018, i dati forniti dal Ministro che ha ipotizzato il pareggio di bilancio per il 2020. Ma anche di poter dire che "le clausole di salvaguardia verranno eliminate completamente", ha aggiunto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Il lavoro che il ministro Padoan ha raggiunto in questi anni sono sotto gli occhi di tutti. "Valuteremo delle operazioni puntuali". Ciò consentirà di avere un maggiore spazio fiscale.

"Il debito - ha affermato Padoan - scende nel 2017 anche tenendo conto delle somme messe a disposizione del sistema bancario per affrontare le ben note situazioni di crisi".

La crescita del Pil nel 2017 sarà dell'1,5%. "Il debito sta cominciando a scendere e noi prevediamo un sentiero di discesa, questo vuol dire fiducia dei mercati e contenimento dei tassi sul costo del debito". Molte voci a politica invariata saranno sostenute e ci potranno essere margini per politiche selezionate.

Def: Padoan, rottamazione-bis tra ipotesi a studio La rottamazione-bis delle cartelle è una delle misure che "stiamo valutando in sede di analisi prodromica della legge di bilancio" ha confermato Padoan, rispondendo ad una domanda.

Altre Notizie