Martedì, 16 Luglio, 2019

Per Seul la Corea del Nord è vicina al missile intercontinentale

Pyongyang ha quasi sviluppato un missile balistico intercontinentale Icbm Crisi in Corea del Nord. Jet Usa in volo per un bombardamento simulato
Evangelisti Maggiorino | 18 Settembre, 2017, 16:41

Questa mossa intimidatoria a mostrare i muscoli potrebbe essere interpretata nel modo sbagliato dal Governo della Corea del Nord che potrebbe reagire con nuove operazioni fuori luogo, come spesso siamo stati abituati in passato. A quanto pare, la notizia arriva da fonti ministeriali attendibili, Seul sarebbe vicina al missile balistico intercontinentale. Come riportato dall'agenzia di stampa nazionale (Yonhap), il ministero della Difesa sudcoreano ritiene anche ci sia l'alta probabilità che i vicini del Nord possano effettuare "provocazioni addizionali strategiche" attraverso altri lanci missilistici o con il settimo test nucleare. Quattro jet americani F-35 B invisibili e 2 bombardieri strategici B-1B, partiti oggi dal Giappone, hanno simulato un bombardamento strategico nei cieli sudcoreani. Il parlamento della Corea del Sud ha commentato così il lancio di venerdì 15 settembre da Pyongyang di un missile nell'oceano Pacifico che ha sorvolato il Giappone con una traiettoria di 3700 chilometri. Gli aerei Usa sono stati affiancati da quattro F-15K sudcoreani, prima di rientrare alle basi, rispettivamente, in Giappone e a Guam. Gli Usa, scrive l'agenzia Yonhap, dovrebbero inviare in Corea del Sud i superjet b-1b di stanza a Guam, quale monito verso Pyongyang. Le esercitazioni congiunte, spiega l'agenzia cinese Xinhua, avverranno tra la baia Pietro il Grande, proprio all'esterno del porto di Vladivostok, non lontano dal confine tra Russia e NordCorea, e la parte meridionale del mar di Okhotsk, a nord del Giappone. Il razzo, lanciato dai pressi della capitale Pyongyang, ha viaggiato per ben 3.700 chilometri, affondando verosimilmente nel Pacifico Nord, e a una altezza di circa 770 chilometri.

I primi ICBM formavano la base di molti razzi vettori, di cui il primo in assoluto fu il sovietico Semyorka.

Altre Notizie