Mercoledì, 17 Luglio, 2019

Il Giro d'Italia 2018 parte in Israele

Tel Aviv Giro 2018 CICLISMO: GIRO2018; PARTENZA DA GERUSALEMME, 3 TAPPE IN ISRAELE
Evangelisti Maggiorino | 18 Settembre, 2017, 15:20

"Tre tappe spettacolari": così Mario Vegni, direttore del Giro d'Italia, ha descritto le corse che il 4-5-6 maggio 2018 vedranno l'avvio della 101/a edizione della gara in Israele, prima volta fuori d'Europa.

Mai una grande corsa a tappe si era spinta fuori continente: questo tabù è infranto dalla Corsa Rosa, pronta ad un'avventura che certamente scatenerà discussioni, ma che altrettanto sicuramente si rivelerà affascinante. Le tre tappe israeliane sono state presentate a Gerusalemme. Finale tutto in salita da leggera a impegnativa. Gli ultimi chilometri sono in parte all'interno dell'abitato di Tel Aviv con arrivo sul rettilineo del lungomare. Qui a Zikron Yakov avremo il primo Gran Premio della Montagna del Giro; la seconda, domenica 6 maggio, da Be'er Sheva a Eilat con arrivo sul mar Rosso. Alla presentazione hanno partecipato anche due assi del pedale, che hanno vinto due volte a testa il Giro, come Alberto Contador e Ivan Basso. Per il lancio della partenza in Israele, gli organizzatori del Giro d'Italia hanno anche ricordato la figura di Gino Bartali, che il 10 ottobre 2013 venne insignito del titolo di "Giusto fra le Nazioni" e il suo nome è impresso sul muro d'onore del Giardino dei Giusti nel Mausoleo della Memoria Yad Vashem a Gerusalemme.

Altre Notizie