Giovedi, 23 Novembre, 2017

Doppio Džeko, la Roma rifila un tris al Verona

Bioty Moise Kean Bioty Moise Kean
Evangelisti Maggiorino | 17 Settembre, 2017, 00:52

Il tecnico ex Sassuolo, reduce da una settimana dura, fra le critiche di Dzeko e il pari strappato con fatica all'Atletico, conferma il 433 e propone alcuni volti nuovi, con Pellegrini a centrocampo che rileva Strootman e Under ed El Sharaawy in avanti che sostituiscono i titolari Perotti e Defrel. Sono soddisfatto della crescita e delle linee di passaggio. Al 22' sotto una fitta pioggia battente arriva il vantaggio della squadra di Di Francesco con una bellissima azione: Dzeko si accentra e dal vertice dell'area serve El Shaarawy al limite, il Faraone trova il corridoio per Nainggolan che tutto solo con il piattone da distanza ravvicinata batte Nicolas.

Ripresa che inizia fin da subito con un ritmo decisamente basso da entrambe le parti, con gli uomini di Di Francesco preoccupati soprattutto nella gestione delle energie in questo momento della stagione.

Finisce dunque 3-0 per i padroni di casa una partita senza storia, che ha visto la Roma imporsi con facilità mostrando anche un buon calcio dopo i tentennamenti europei. Sta lavorando, sia da prima punta che da esterno. Schick entra nel secondo tempo. Neanche il tempo per riorganizzarsi che Ünder sfiora la prima rete ufficiale, ma di fronte a Nicolas spara alto.

- Codice Arancione per rischio idrogeologico per temporali sulle Zone A (Bacini Costieri Nord), B (Bacino Medio Tevere), C (Appennino di Rieti), D (Roma) ed E (Aniene). A sei minuti dal termine Dzeko va vicino alla tripletta colpendo di punta su un cross di Kolarova, Nicolas immobile e palla sul fondo di poco. E' un assedio romanista però, con il Verona che si appoggia al solo Kean.

Roma: Alisson 6; Florenzi 7, Manolas 6 (82' Moreno sv), Fazio 6, Kolarov 6,5; Pellegrini 6,5, De Rossi 6, Nainggolan 7 (74' Schick 6), Under 6,5 (74' Gerson 6), Dzeko 7, El Shaarawy 6,5.

Altre Notizie