Martedì, 19 Settembre, 2017

Vai a prostitute? Rischi 3 mesi di carcere e una maximulta

Firenze, chi va a prostitute rischia l'arresto Arresto fino a tre mesi o una Vai a prostitute? Rischi 3 mesi di carcere e una maximulta
Evangelisti Maggiorino | 16 Settembre, 2017, 23:01

È scattata la denuncia, basata sulla violazione di un'ordinanza delle autorità, in base all'articolo 650 del codice penale. Nell'ordinanza contingibile e urgente si istituisce il divieto di chiedere o accettare prestazioni sessuali a pagamento. Il rischio è quello di incappare in un arresto fino a 3 mesi e in una multa da 206 euro. Non è necessario aspettare la consumazione dell'atto: gli agenti della polizia municipale, sia in borghese che in divisa, accerteranno se c'è stata una richiesta, un consenso o un accordo su una prestazione sessuale a pagamento. "Grazie al nuovo decreto sulla sicurezza di Minniti, convertito in legge le città hanno uno strumento concreto per contribuire alla lotta contro lo sfruttamento della prostituzione". Lo ha detto, parlando dell'atto in vigore a partire da oggi nel capoluogo toscano, il sindaco Dario Nardella.

Le crescenti segnalazioni dei cittadini hanno indotto il sindaco Clemente Mastella a emettere un'ordinanza che vieta l'esercizio della prostituzione sulle strade della città di Benevento. È per questo che capiamo quanto possa essere importante questa ordinanza: "è un tentativo che punta a ostacolare le organizzazioni criminali e il fenomeno che distrugge la dignità di donne ridotte in schiavitù".

Altre Notizie