Martedì, 19 Settembre, 2017

Probabili formazioni Fiorentina-Bologna e consigli quote

Diretta Fiorentina – Bologna dove vedere in tv e streaming gratis Serie A Fiorentina-Bologna in diretta tv: dove e come vederla
Cacciopini Corbiniano | 16 Settembre, 2017, 18:18

Davanti la Fiorentina si troverà un Bologna abbattuto dal ko interno col Napoli e proprio per questo motivo desideroso di riscattare col risultato pieno una prova nient'affatto malvagia contro gli azzurri. Questo vuol dire che per divertirsi bisogna lavorare, sappiamo di doverlo fare e ne siamo contenti. Tra pochi minuti via agli aggiornamenti con la diretta live su Fiorentina-Bologna.

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello; Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Badelj, Veretout; Benassi, Thereau, Chiesa; Simeone. Nel trio dietro Simeone sicuri del posto Chiesa e Thereau, per l'altra maglia Benassi è in vantaggio sul resto della ciurma.

Bologna (4-2-3-1): Mirante; Krafth, De Maio, Helander, Masina; Poli, Taider; Krejci, Palacio, Verdi; Destro. Fiorentina-Bologna va in scena al Franchi alle 18 tra due formazioni che hanno iniziato la stagione tra alti e bassi. Vogliamo dare continuità alle nostre prestazioni.

Sulla rosa lunga: "Le gerarchie nel calcio sono momentanee". Ho tante soluzioni offensive. Inseguire i sogni non è sbagliato, ma bisogna lavorare per ottenerli. Bologna? I pericoli sono comuni a tutte le partite, la gara contro l'Hellas è passata e ci ha lasciato indicazioni positive. Eysseric sta bene, ha recuperato completamente dall'infortunio ed è a disposizione per la partita di domani. L'ex tecnico dell'Inter prepara così il match fissato per domani alle ore 18 all'Artemio Franchi: "Ora dobbiamo dimenticare Verona e concentrarci sul Bologna, un avversario che ha fatto molto bene contro il Napoli", avvisa Pioli. Non possiamo esaltarci troppo quando le cose vanno bene e deprimerci quando vanno male. E' un altro esame ma siamo pronti. In campo cerca di ricoprire un ruolo specifico. Deve migliorare su quei dieci minuti di frustrazione che lo condizionano. Ovvio, Pioli per primo sa che non può bastare un successo, pur roboante, per credere che questa Fiorentina giovane e rinnovata possa già ambire all'Europa. La Fiorentina ha 3 punti ma ha vinto l'ultima partita in trasferta contro il Verona segnando 5 gol. Occasione - quella dello stadio Paolo Mazza - in cui estratto quattro cartellini gialli.

Altre Notizie